DIALOGO ISLAMO CRISTIANO

CONOSCERSI PER CONVIVERE E COSTRUIRE LA PACE

 

HOME   ARTICOLI   RIFLESSIONI   CONTATTI


 

MEDITERRANEO UNITO

ROTARY - 2014

Una Sinossi
Mediterraneo Unito per una unione economica con o senza una unione di cuori?
Ŕ necessario ottenere l’adesione dei popoli rivieraschi; creare un ponte che unisca popoli assai diversi tra di loro in termine di credo religioso, di leggi degli stati e delle loro costituzioni.
A differenza del cittadino europeo e in particolare dell’italiano, Ŕ da ricordare che il cittadino arabo sia cristiano che musulmano, ha una identitÓ intimamente legata al suo credo religioso e alla sua comunitÓ prima ancora che allo stato di appartenenza.

Spostamenti dei popoli
Tra il 19mo e il 20mo secolo milioni di europei sono emigrati verso l’africa si sono stabiliti contribuendo sostanzialmente allo sviluppo economico e culturale dei paesi africani ma senza radicarsi nel tessuto sociale si sono ritrovati espulsi ritornando nei loro paesi di origine.
Dopo la seconda guerra mondiale i paesi africani hanno avviato una forte campagna di sviluppo demografico con il risultato nel’arco di cinquant’anni di triplicare il numero dei loro abitanti ma di un cresciuto impoverimento. Nello stesso periodo l’Europa Ŕ cresciuta economicamente con una popolazione pi¨ anziana stabile demograficamente creando un divario che i giovani africani cercano di colmare.

Immigrazione in Europa
La cresciuta disponibilitÓ dei mezzi di trasporto e delle comunicazioni ha facilitato l’emigrazione verso l’Europa da i giovani arabi da paesi governati da leggi che privilegiano i cittadini musulmani rispetto agli aderenti ad altri credo religioso formando dei pregiudizi mentali nei giovani che approdano in Europa dove prevale l’uguaglianza di diritti e la non discriminazione tra i cittadini.
Per creare una pacifica convivenza dei popoli non solo economica Ŕ indispensabile che i popoli aderiscano a un progetto culturale, un minimo di conoscenza dei nostri usi e costumi sociali, di uguaglianza dei cittadini davanti alle leggi, e dei principi della religione cristiana maggioritaria in Italia per sfatare i pregiudizi che i musulmani portano con sÚ inculcati dalla giovane etÓ. Promuovere una campagna di conoscenza reciproca in tutti gli ambiti sia in Europa che in Africa per creare le premesse del Mediterraneo Unito.


Giuseppe Samir Eid

 

Samir Eid Raccolte

Intendono fornire gli strumenti per una inclusione sociale del flusso migratorio, gettare una luce sui diritti umani e la condizione di vita dei cristiani nel mondo islamico da cui proviene l'autore.La conoscenza dell’altro, delle diversità culturali e religiose sono ingredienti primari per creare la pace nei cuori degli uomini ovunque, premessa per una serena convivenza e convinta cittadinanza sul territorio.